REGOLAMENTO DI COMPORTAMENTO AL CAMPO

 

  1. L’accesso al campo è consentito esclusivamente ai soci.
  2. È d’obbligo avere con sé la propria documentazione relativa al campo volo, statuto, atto costitutivo, assicurazione in caso di controllo da parte delle autorità locali.
  3. I non autorizzati devono essere accompagnati da un socio del campo che assumerà eventuali responsabilità, i non autorizzati o estranei all’ associazione comunque dovranno sostare dietro le barriere protettive per rispettare le condizioni di sicurezza, stessa cosa vale per gli ospiti. Potranno essere ospiti per una sola volta. La successiva dovranno iscriversi per essere regolari e assicurati come il resto dei soci.
  4. L’ apertura del campo avverrà dall’ingresso del primo socio e chiuderà con l’uscita dell’ultimo socio incaricato di chiudere con l’apposito lucchetto.
  5. Mantenere il campo pulito, utilizzare gli appositi cestini e mantenere un comportamento adeguato e consono all’ambiente.
  6. È vietato postare modelli lungo la pista, ma  ad ovest della corda posizionata lungo la pista.
  7. Non sostare auto lungo la pista, verranno posizionate nell’apposita area destinata al parcheggio.
  8. Mantenere pulito l’accesso fino alla strada principale.
  9. È d’obbligo essere muniti di assicurazione FIAM e fornire una copia della polizza assicurativa al Consiglio Direttivo.
  10. È necessario pagare annualmente la quota entro i termini prestabiliti dallo Statuto
  11. I minorenni devono essere seguiti dal genitore maggiorenne, eventuali danni sono a carico di quest’ultimo.
  12. I modelli a scoppio devono essere muniti di apposito silenziatore, regolati nelle apposite postazione per evitare danni al manto erboso, ovvero ad ovest della corda posizionata lungo pista.
  13. Le batterie dannose non possono essere gettate nei cestini.
  14. L accensione e il volo degli aeromodelli a scoppio, ventole e turbine deve essere rigorosamente rispettato nei seguenti orari:
    inverno   8.30-12.30    14.30- 18.30
    estate      8.30-12.30    15.30-19.30
  15. Le limitazioni d’orario non sono rivolte agli aeromodelli elettrici, escluso ventole. Fuori orario è necessario che ciascun socio usi il buon senso, eviti di fare rumore e applichi tutte le condizioni di sicurezza se non c’e nessun altro socio presente al campo.
  16. Eventuali migliorie o accorgimenti sul campo devono essere presentate al Consiglio Direttivo il quale le valuterà.
  17. È vietato volare nel caso vi siano attività funebri per evitare un disturbo al luogo di culto in quel momento.

 

REGOLAMENTO DI VOLO

 

 

 

 

  1. Si vola lungo la pista e verso la zona Nord- est, è vietato il volo nella zona Sud e il passaggio al di sopra di automobili e modellisti. È d’obbligo rispettare l’area di volo presente in questo regolamento, in caso di violazione verranno presi seri provvedimenti dal consiglio direttivo con l’espulsione del socio.
  2. Prima di accendere il radiocomando, segnalare tipo di frequenza e prendere accordo con i soci.
  3. Non transitare lungo la pista, avvisare tempestivamente nel caso si debba recuperare il modello.
  4. Si atterra esclusivamente da nord a sud,  è importante quindi per il modellista di valutare se effettuare o meno il proprio volo in caso di eccessivo vento contrario o in coda.
  5. Si decolla, in ogni caso, da sud a nord.
  6. Segnalare a voce alta l’intenzione di decollare “DECOLLO”
  7. Segnalare a voce alta l’intenzione di atterrare “ATTERRAGGIO”
  8. Possono volare un numero massimo di 2 aeromodelli sotto le dimensioni di 2 mt. Sia elettrico che scoppio.
  9. Elicotteri e maxi modelli hanno il diritto di volare soli, previo accordo con i soci presenti al campo. (vedi art.16 maxi modelli)
  10. I principianti devono assolutamente essere seguiti da un modellista esperto, onde evitare pericolo.
  11. I principianti potranno volare soli dopo aver ottenuto le abilità necessarie e sotto consenso del modellista esperto che lo segue.
  12. È d’obbligo che qualunque socio controlli sempre il proprio modello prima del decollo, stato batterie ricevente e trasmittente, carburazione motore, controllo parti mobili onde evitare danni a persone o cose.
  13. I collaudi dei modelli devono avvenire da solisti con l’avviso ai soci presenti al campo.
  14. Il tempo di volo è di 10 minuti calcolati dal momento del decollo, tale durata può essere prolungata con il consenso degli altri soci al campo
  15. Durante i giorni non festivi  è vietatissimo il volo con aeromodelli maxi sopra i due metri.
  16. In caso di passaggio di qualsiasi aeromobile nelle vicinanze ( aereo, elicottero o altro apparecchio) a bassa quota nei pressi del campo volo  qualunque socio ha l’obbligo di portare il proprio modello immediatamente  all’atterraggio.
  17. Il sorvolo della proprietà altrui deve rispettare il buon senso e le condizioni di sicurezza previste dal seguente regolamento. In caso di attività o di persone, cacciatori presenti sulle diverse proprietà è proibito il sorvolo delle stesse.
  18. Il senso di volo è ben definito, in caso di un altro aeromodello in volo, consiste in un cerchio antiorario con passaggio lungo pista da nord a sud onde evitare collisioni in volo. In nessun caso un altro modello di qualsiasi dimensione può arrecare disturbo in pista o in volo agli altri 2 modelli. Se il modello è solista può effettuare manovre a piacere senza arrecare danni a persone o a cose.
  19. In ogni caso  è vietato il sorvolo di qualsiasi abitazione che comporterà l’espulsione del socio.
  20. Il modellista deve obbligatoriamente seguire le regole del campo e di volo, in caso contrario verrà avvisato  verbalmente da un membro del Consiglio Direttivo, superati i due richiami verbali il socio verrà espulso dal campo con rimborso della quota a seconda del corso dell’anno.
  21. È d’obbligo per qualsiasi socio avvisare quando il modellista non si adegua a rispettare il regolamento ,qualora il modellista persista a sviare il suddetto regolamento verrà preso provvedimenti dal Responsabile Sicurezza incaricato dal C. D.

 

 

Pertanto, il socio dichiara di aver letto e colto il regolamento dettato dal Consiglio Direttivo, impegnandosi al rispetto delle norme dello stesso e assumendosi piena responsabilità in caso di violazione del suddetto regolamento.

Inoltre il socio dichiara di rispettare l’ articolo 2043 del Codice Civile secondo il quale “ qualunque fatto doloso o colposo, che cagiona ad altri un danno ingiusto, obbliga colui che ha commesso il fatto a risarcire il danno”.

 

 Posted by at 17:39